Giallo oro e blu

Il giallo oro degli alberi e il blu del cielo, dopo mesi di pioggia, che trasforma l'aria come un incantesimo, dove i contorni sfumano e gli occhi si illuminano. Nel suono del vento e dei passi, il silenzio della mente, bene prezioso in questo mondo di urla e strepiti. Per sfuggire alla pedagogia della paura, [...]

Annunci

La porta d’Oriente

Il viaggiatore camminava lungo un sentiero invisibile, nella distesa di pietra non era che una scultura di sassi ogni tanto. Il sole velato del mattino raccoglieva essenze d'erbe dalle colline e nella vastità del silenzio raccontava parole lontane. Non v'era una meta se non il passo e quel lento osservare ogni cosa, fino a che [...]

Jazzy sound for a Spring morning

https://soundcloud.com/matana-roberts/dues-w-the-manhattan-bridge   Siamo quello che mangiamo. Credo, siamo anche quello che ascoltiamo, il suono è nutrimento, come l'aria, la luce e ciò che di più grossolano facciamo passare attraverso la bocca. Buongustaio e curioso del suono perlustro la rete in cerca di cibo sonoro da indossare durante la giornata. Oggi mi imbatto in un articolo [...]

Sicilia Araba, Milagro Acustico

Nei giorni densi di inganni, specialmente quelli della propria mente che porta a vedere nero ovunque, in cui sembra prevalere la delusione per una situazione sociale pesante, per le proprie difficoltà e tutte quelle piccole insidie della vita quotidiana, la musica si fa ancora o forse sarebbe meglio dire vela, che porta lontano... Da alcuni [...]

Tabla, campionatore e dj

Da dopo scopro che è morto un musicista che nemmeno conoscevo, dj Cheb I Sabbah. Di origini berbere ed ebree è stato un compositore attento alle sonorità arabe, asiatiche e africane. L'uso dei campionatori e di strumentazione elettronica gli permetteva di rivitalizzare e diffondere la musica tradizionale, folk, trance e di guarigione, generi che molto [...]