Rest and rise in peace

Di Jan Reurink from Netherlands [CC-BY-2.0 (http://creativecommons.org/licenses/by/2.0)], attraverso Wikimedia CommonsNon so chi tu sia, non ti ho mai visto né sentito suonare dal vivo ma la tua musica mi porta lontano e mi emoziona, Cheb I Sabbah.

Mentre il cielo è tinto di grigio brillante e la pioggia, come linee infinite, congiunge il cielo alla terra, queste musiche suonano come il migliore degli inni.

Nulla muore davvero e tutto si trasforma, l’arte e la bellezza rimangono.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...