Il mare dove nascono le parole

20140603_114312

Frammenti di tempo nelle rive di questo mare. Il suono di onde che salgono dal profondo e quiete ma ogni cosa là appare diversa, pochi passi e il rumore diventa lontano, uno spicchio di laguna, un vecchio casone e sembra di tornare in tempi in cui non v’era nulla, di umano, solo qualche barca, di tanto in tanto. L’epoca delle guerre, dei marinai, dei contrabbandieri e dei poeti, mentre un gabbiano fa il suo volo e sotto il sole ogni cosa si traveste e gioca.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...