Sauris, la neve ed il silenzio

 

Sauris di Sopra al tramonto

Abbiamo lasciato la pianura, le tante case, le tante fabbriche, il rumore continuo e piano piano siamo entrati in Carnia, un territorio del Friuli che si trova nella parte est della provincia di Udine e a nord di quella di Pordenone. Mentre la primavera scoppia nei fiori di pesco o di prugno, ci siamo alzati di latitudine e tra tornanti stretti e strapiombi, ecco ricomparire la neve, un lago quasi ghiacciato. A 1400 metri di altezza è come tornare indietro nel tempo alla ricerca di un inverno sfuggente, tra i pochi suoni del fine settimana, le scarse automobili di queste strade a serpente, mentre i tetti delle vecchie case di legno o di quelle più nuove di cemento sembrano sopportare un carico di neve irreale, spropositato…continua a leggere quello che ho scritto su ViaggioVero

 

 

 

Abbiamo lasciato la pianura, le tante case, le tante fabbriche, il rumore continuo e piano piano siamo entrati in Carnia, un territorio del Friuli che si trova nella parte est della provincia di Udine e a nord di quella di Pordenone.

Mentre la primavera scoppia nei fiori di pesco o di prugno, ci siamo alzati di latitudine e tra tornanti stretti e strapiombi, ecco ricomparire la neve, un lago quasi ghiacciato.
A 1400 metri di altezza è come tornare indietro nel tempo alla ricerca di un inverno sfuggente, tra i pochi suoni del fine settimana, le scarse automobili di queste strade a serpente, mentre i tetti delle vecchie case di legno o di quelle più nuove di cemento sembrano sopportare un carico di neve irreale, spropositato.

– See more at: http://www.viaggiovero.com/wp/2014/04/03/sauris-perla-bianca-carnia/#sthash.MwFdbGmb.dpuf

Annunci

2 thoughts on “Sauris, la neve ed il silenzio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...