ex SS 251, di dub, torrenti e terzo paesaggio

ex SS251
foto di Elia Falaschi

Esistono luoghi che sono della memoria, spazi dai colori ambigui fatti come di fotografie sparse, di immagini ritagliate che emergono improvvise, magari inspiegabilmente, secondo le sinuose vie della mente, o che si affacciano timide quando richiamate dal profondo degli anni.
La vecchia statale 251 della Val Cellina, che univa la pianura e la montagna, è uno di questi anfratti dell’animo, almeno per noi abitanti della provincia di Pordenone, una traiettoria che associo a vecchi maglioni, a una Simca, auto di cui forse nessuno serba ricordo, al mio sguardo fuori dal finestrino a veder scorrere le pareti di roccia e giù in fondo, una striscia di un colore bizzarro, quasi verde, del torrente Cellina, che ancora oggi mi strappa un sorriso…continua a leggere quello che ho scritto su ViaggioVero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...